arrowenvelopefacebookinstagramlinked-intwitteryelpyoutube

Il Comitato di Yelp per le piccole imprese, due anni dopo

Posted by Anna Watts, membro del comitato e proprietaria di Jones Family Project

Quando ho ricevuto l’invito a candidarmi per il Comitato di Yelp per le piccole imprese, inizialmente l’ho archiviato. Non sapevo cosa aspettarmi, non volevo sottrarre tempo alla mia attività per volare a San Francisco e mi chiedevo se ne sarebbe valsa la pena. Due anni dopo, posso dirmi felice della mia scelta!

Otto proprietari di attività provenienti da Europa, Australia e Canada si sono uniti ai colleghi di tutta America per dar vita a un gruppo molto variegato, composto da fan e critici di Yelp, inserzionisti o meno, gestori delle attività più disparate, dal ristorante all’impresa di pulizie. Le discussioni erano sempre vivaci e costruttive, alimentate dal desiderio comune di condividere idee e frustrazioni riguardanti Yelp e il suo impatto sulle nostre attività.

Yelp era in ascolto. Abbiamo assistito al lancio dell’app per proprietari di attività e al suo perfezionamento grazie ai nostri consigli. Un’altra proposta del comitato ha preso vita quest’anno con Yelp Coast-to-Coast-Event, un evento senza precedenti. Ascoltando la nostra richiesta di interazione maggiore tra Yelp e le attività, Yelp ha riunito 100 proprietari da tutto il Nord America per promuovere la condivisione di idee e iniziative tra loro e con Yelp stesso. I membri del comitato hanno partecipato attivamente all’evento, prendendo parte a presentazioni, sessioni tematiche e di domande/risposte e molto altro. Il membri del team direttivo di Yelp, inclusi il CEO Jeremy Stoppelman, il COO Geoff Donaker e altri responsabili del dipartimento, erano a completa disposizione e lieti di rispondere alle nostre numerose domande, comprese le più scomode!

La riunione del comitato di Yelp per le piccole imprese (YSBAC) non è stata solo interessante e stimolante sotto molti punti di vista, ma anche e soprattutto divertente. Ho contribuito a migliorare uno strumento utile per la mia attività ed espresso i miei dubbi, e ho potuto imparare qualcosa dalle testimonianze dei miei colleghi presenti. Ho condiviso idee, piccole e grandi, con persone da tutto il mondo e vorrei avere l’occasione di farlo più spesso.

L’esperienza ci ha spronato a lavorare duro per migliorare le nostre attività e mi è piaciuto scoprire in Yelp e nei suoi dipendenti delle persone disponibili, desiderose di ascoltare e imparare dalle nostre esperienze. Yelp sarà anche un’impresa globale con migliaia di dipendenti, ma quest’anno sono tornata da San Francisco con la sensazione che Yelp sia una grande azienda, sì, ma attenta anche ai dettagli più piccoli.